7 modi per risparmiare sui cosmetici


Ritorna settembre, col solito tran-tran quotidiano: lavoro, faccende di casa, spese e bollette. Quando l’elenco delle spese mensili si gonfia ecco che cerchiamo nuovi metodi per risparmiare. I cosmetici per me non sono proprio una priorità, anche se acquistarne è sempre un piacere. Ecco perché riesco a risparmiare su questa categoria e credo che alcuni accorgimenti potrebbero essere utili a tutte.

I miei 7 modi per risparmiare sui cosmetici

Cosmetici home-made

Molti prodotti che utilizziamo per la nostra bellezza potrebbero essere sostituiti con facilità da prodotti di uso comune, che tutte noi abbiamo in casa. Un Esempio? Mixando olio e zucchero, o sale e caffè macinato e cannella otteniamo un ottimo scrub, davvero “naturale” e risparmiando decine di euro. Olio di cocco puro con sale e caffè sono un imbattibile esfoliante che ringiovanisce la pelle. Altri prodotti? Tonici a base di erbe ad esempio: salvia, tiglio, camomilla, menta. Basta ricordarsi che essendo prodotti naturali e senza conservanti sarà bene farne quanto basta per un applicazione, e stare attente ad eventuali allergie ed intolleranze. Che qualcosa sia naturale non significa necessariamente che non potrà farci male. Quindi aprite il web e aguzzate l’ingegno. 😉

Investire su prodotti di qualità

Credo che per alcuni cosmetici, spendere una cifra maggiore una volta sola sia più conveniente rispetto allo spendere piccole cifre più spesso.  Mi capita solitamente con fondotinta, ciprie e mascara. Se non sono di buona qualità, diventeranno prodotti che rimarranno nel beauty per un tempo indefinito, fino a che non incontreranno il cestino della spazzatura. In parole povere soldi buttati. Con un buon fondotinta non ho bisogno di applicare eccessive quantità di prodotto, durerà quanto deve e lo userò fino alla fine.

Ricerca “dupe” validi

Tenendo presente il punto precedente, dobbiamo anche essere consapevoli che il costo di un prodotto è spesso causato diversi fattori che vanno oltre la qualità (ad esempio, il tipo di packaging o il denaro investito nella promozione del marchio). Ci sono rari casi in cui un prodotto, nonostante una presentazione esterna poco accattivante ed un debole marketing del brand, si è rivelato vincente allo stesso modo (o anche meglio) dell’alternativa più costosa. A volte basta leggere l’inci. In altri casi può aiutare l’utilizzo di campioncini e tester. Ma basta anche informarsi, leggere e confrontare diversi pareri ed esperienze, abbiamo uno strumento potente come il web tra le mani, ricordiamoci di usarlo.

Uso alternativo dei cosmetici

Hai mai comprato un balsamo o uno shampoo sbagliati per i tuoi capelli? Io si. E li ho riutilizzati per lavare i pennelli o per la depilazione delle gambe (esatto, il balsamo per capelli può essere un sostituto della crema per la depilazione).

Comprare confezioni grandi

Quando acquisti, controlli i prezzi dei cosmetici al litro? Io quando mi è possibile, utilizzo questa piccola accortezza. Se si tratta di un prodotto a lunga conservazione o che utilizzano più persone nella mia famiglia, perche non risparmiare? Ad esempio, il prezzo al litro di un flacone di micellare da 400 ml è meno dello stesso da 200 ml.  Vale anche per i detergenti intimi, shampoo e simili.

Cerca promozioni

Le promozioni sono fantastiche, purché siano occasioni reali. Ti è mai capitato che il prezzo in “occasione” sia superiore a quello originale? Fai attenzione! Tuttavia, di solito le promozioni ci consentono di risparmiare, in modo ragionevole. Possiamo trovarle tramite riviste, applicazioni per il telefono, e piattaforme di sconti.

7 modi per risparmiare sui cosmetici

Parsimonia

Alla fine della fiera, l’ovvietà più ovvia! 😀 Usare i prodotti con parsimonia! A volte è la confezione a non aiutare, quindi utilizza dei dispenser con dosatore, ad esempio per il gel doccia o per lo shampoo che sono i prodotti che di solito finiscono in un batter d’occhio.

Altre idee? Puoi iscriverti a club di tester oppure organizzando swapping di cosmetici tra amiche, lo scambio di prodotti che non utilizziamo.

Usi qualche metodo di quelli che ho citato sopra per risparmiare? O forse conosci altri modi per non svuotare un portafoglio in cosmetici e prodotti di bellezza? Aspetto come sempre i vostri commenti!

Il nostro break anche oggi termina qui. :*
Un abbraccio,
xoxoxo
Dominella.

followme

INSTAGRAM|TWITTER|FACEBOOK

8 pensieri riguardo “7 modi per risparmiare sui cosmetici

  1. Io trucco solo gli occhi con eyeliner e mascara e definisco le sopracciglia; con me le aziende di make up finirebbero sul lastrico, anche perché poi mi durano una vita (infatti ho difficoltà a capire come facciano alcune mia amiche a consumare in quantità industriali). Molto utile la tua guida: sostengo soprattutto il punto sui prodotti di qualità: pochi ma buoni è sempre la scelta giusta. Ciao :*

  2. Interessante 😊 anche io più o meno uso i tuoi trucchetti: tranne la parte del ricreare tonici! Lo scrub al caffè per il corpo invece lo faccio! E gli oli che uso all’interno, sono gli stessi che uso per ricreare il bifase 😂

      1. No mi sono spiegata male 😂 gli oli che ho acquistato per fare lo scrub(e quindi ci sarebbe il rischio che rimangano lì nel beauty) li uso anche per ricreare il bifase 💪🏼 anche perché uno scrub struccante secondo me sarebbe impossibile da fare anche per le aziende cosmetiche 😂

      2. Si, avevo capito, ma era simpatico pensare ad un impossibile scrub struccante 😆 magari adatto alle blogger che vanno per negozi e sfruttano ogni centimetro libero di pelle delle braccia per swarchare 😂😂

Commenta qui :D

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.